30 Manie da Lettori OK

Il mondo è davvero pieno di pazzi. E molti di questi sono accaniti lettori. Ecco una lista di 30 manie ossessivo compulsive, abitudini, rituali, comportamenti inquietanti di lettori accaniti e probabilmente disturbati. Come noi e voi.

Un po’ di tempo fa ho pubblicato questo post nel quale ho cercato di lollare sulla pelle dei cosiddetti “lettori forti” italiani, spesso osannati, blanditi, ammirati.

Bene, siccome la cosa non ci bastava abbiamo anche stilato una lista di regole, abitudini, rituali, comportamenti inquietanti di lettori accaniti e probabilmente disturbati. Perché di sì.

Ci tenevo però a precisare che OGNI caso (clinico?) ivi riportato è REALE. Si tratta di usanze, tic, manie – chiamatele come vi pare – di cui sono affetti individui che conosco personalmente, oppure si tratta di esperienze vissute da – o confessate a – persone affidabili (sì, ho fatto una sorta di ricerca-passaparola).

E quindi: fidatevi. Il mondo è davvero pieno di pazzi. E molti di questi sono accaniti lettori.

Le illustrazioni di questo post sono state realizzate da Gud, alle prese con la nostra prima collaborazione, uno che per vivere racconta storie disegnate per grandi e bambini. Secondo noi Gud merita, quindi vi consigliamo di fare un giro sulla sua pagina Facebook, di followarlo su Twitter e di curiosare nel suo sito. Non ve ne pentirete.

Buon divertimento.

 

 

1. Leggere nei mezzi pubblici a voce alta.
A-GUD 30 Manie

 

2. Conservare i libri nella propria libreria rigorosamente in ordine di lettura.

 

3. Conservare i libri nella propria libreria rigorosamente in ordine di gradimento.

 

4. Conservare i libri nella propria libreria in ordine alfabetico, per genere, epoca, casa editrice,

B-GUD 30 Manie

aggiornando, di volta in volta, un inventario digitale o cartaceo, applicando (AGGRAVANTE) targhette/etichette di riconoscimento sulle mensole o sui libri stessi.

 

5. Terminare la lettura di un capitolo/paragrafo purché si tratti di una pagina pari (o dispari).
Altrimenti proseguire fino al prossimo capitolo/paragrafo che si trova in una pagina pari (o dispari).

 

6. Comprare due volte lo stesso libro:
uno lo leggi e lo annoti, l’altro no, lo conservi.

 

7. Annotarsi (momentaneamente?) citazioni del libro sulla mano o sul braccio perché non sta bene rovinare le pagine.
C-GUD 30 Manie

 

8. Scrivere commenti a bordo pagina rivolgendosi all’autore del libro
e (AGGRAVANTE) spedirglielo.

 

9. Scrivere note a piè di pagina rivolte a persone costrette, in un secondo momento, a leggere il libro.

 

10. Leggere in compagnia lo stesso libro (AGGRAVANTE) a voce alta.
D-GUD 30 Manie

11. Aprire un altro Tumblr di immagini ispirate e aforismi dei propri autori preferiti.

 

12. Immaginare i volti dei personaggi del romanzo e disegnarli nelle pagine bianche del libro talvolta (AGGRAVANTE) in atteggiamenti ammiccanti o in pose osé.

 

13. Eccitarsi seriamente leggendo un libro.

E-GUD 30 Manie

 

14. Lasciare di proposito oggetti tra le pagine di un libro che presti a qualcuno
in attesa che quella persona ti chieda il significato di quell’oggetto per poterne parlare; (AGGRAVANTE) l’oggetto in questione è un biglietto di un concerto al quale si è assistito tempo fa assieme a quella determinata persona o un biglietto aereo in ricordo di un viaggio particolarmente importante; (AGGRAVANTE) la persona in questione è il tuo/la tua ex.

 

15. Lasciare di proposito libri in giro
(per strada, bar, locali, parchetti) sognando che uno sconosciuto li colga e li legga (AGGRAVANTE) lasciando dentro il tuo numero di telefono.

 

16. Leggere tenendosi sempre aggrappati a qualcosa o (AGGRAVANTE) a qualcuno.
F-GUD 30 Manie

 

17. Sottolineare parole/espressioni erudite e riportarle da qualche altra parte
per ricordarsi di andarle a cercare nel vocabolario oppure (AGGRAVANTE) aggiungerle in un’agendina-glossario, pensata appositamente come personale tesoretto lessicale.

 

18. Fare diversi tipi di orecchie alle pagine a seconda dei casi,
in modo da distinguere il motivo per il quale hai deciso di autosegnalarti quella determinata pagina. VARIANTE: applicare etichette fluo adesive di diverso colore, una variante per ciascuna classificazione vattelapesca (usanza assai più diffusa e innocua; in effetti il linguaggio in codice delle orecchie alle pagine fa molto più senso. No?)

 

19. Dormire con un libro sotto il cuscino.
G-GUD 30 Manie

 

20. Nascondere libri per paura di leggerli.

 

21. Rubare di soppiatto libri altrui.

 

22. Firmare i libri.

 

23. Annotare giorno di inizio e fine lettura nella prima e nell’ultima pagina.

 

24. Mangiare e leggere contemporaneamente

H-GUD 30 Manie

(AGGRAVANTE) mele in un parchetto.

 

25. Un segnalibro diverso per ogni libro.

 

26. Usare un segnalibro deodorante.

 

27. Controllare l’odore dei libri a distanza di tempo.
I-GUD 30 Manie

 

28. Foderare le copertina con pellicole trasparenti
o (AGGRAVANTE) a fantasia.

 

29. I tatuaggi del Piccolo Principe.

 

30. Posizionare libri strategici in punti strategici della casa (sperando, in questo modo, di trombare di più).

L-GUD 30 Manie

L’ho letto in un libro di Fabio Volo.

 

Se le illustrazioni vi sono piaciute e se desiderate anche voi cimentarvi con i fumetti, allora vi consigliamo l’ultimo libro di Gud: Tutti possono fare fumetti, Tunué Edizioni.

Gud Tutti possono fare fumetti«Un libro, questo Tutti possono fare fumetti, che come le storie migliori racconta un viaggio. Un viaggio sicuramente appassionante, questa volta nel mondo della fantasia che si fa professione»
Roberto Dal Pra’

Cos’è il fumetto e come si realizza? Come si imposta una tavola? Come lavora un disegnatore? Il terzo volume della collana TunuéLab è uno straordinario viaggio che attraverso lo sguardo autobiografico di Gud, con ironia e freschezza, svela tutti i segreti del raccontare con le immagini. Un volume destinato a chi vuole apprendere le basi della tecnica e a tutti gli appassionati dell’arte sequenziale.

LINK AMAZON

 

P.S: ok, non tutte le manie riportate nella lista sono da pazzi maniaci, però, voglio dire, queste cose mettono sempre un po’ d’ansia e forse dovrebbero farci riflettere un po’ tutti.

P.P.S: nel caso vi sentiste per qualche motivo coinvolti-interpellati, beh, non serve a nulla insultarmi, minacciarmi, propormi improbabili appuntamenti chiarificatori face-to-face. Al contrario sono graditi se non sollecitati eventuali e ulteriori segnalazioni di comportamenti che suggeriscono psicopatie più o meno gravi o risibili, legate a soggetti attratti dai libri (mi raccomando: purché si tratti di paranoie reali e verificate). Così magari posso aggiornare di volta in volta il post con le vostre chicche.

P.P.P.S: no, non rivelerò l’identità di tali soggetti e non ho intenzione di passarvi le mie fonti, anche se la cosa mi farebbe tanto divertire.

5 commenti a “ 30 Manie ossessivo-compulsive da lettori (malati) ”

  1. Kirara

    Kirara

    Posso aggiungere: leggere l’ultima parola di un libro appena iniziato prima di continuarlo (abitudine personale) oppure leggere l’ultima frase prima di iniziare (fonte un caro amico).
    PS: Annusare i libri appena acquistati vale come abitudine vagamente maniacale? XD

    Rispondi
  2. Sistemare i libri sugli scaffali in rigidissimo ordine per formato per scoprire poi che la donna delle pulizie è ottusa come una capra e ogni volta che li spolvera ne fa una questione d’onore di incasinarteli tutti. E tu per puntiglio, che lei mai e poi mai potrà capire, non li degnerai mai più di uno sguardo se non di rancorosa riprovazione (permettendole di ricollocarli non si sono forse resi complici della violenza?)

    Rispondi
  3. Marianna

    Marianna

    Mi riconosco in tante, ma aggiungerei…salire sul treno/autobus affollato continuando imperterriti a leggere nel minuscolo spazio vitale a disposizione aprendo il libro quanto basta per arrivare in fondo alla pagina!

    Rispondi
Commenta l'articolo
La tua e-mail non sarà pubblicata
  • ( non sarà pubblicata )