Durante la riunione di redazione in cui si è deciso di dedicare il prossimo numero della rivista, CAM#08, al carcere, prima che fosse tracciato il piano editoriale, prima ancora di proporre gli argomenti su cui costruire l’intero lavoro… qualche tempo fa, insomma, ci siamo lasciati travolgere dalla valanga di riferimenti e citazioni più o meno colti che le nostre menti potessero riformulare in ricordi.

Tre sono i campi della produzione creativa che ancora oggi ci coinvolgono in dibattiti e interminabili chiacchierate; e non c’è dubbio che chiunque legga questo post o rifletta in merito a un topos tanto diffuso non possa tenere lontani dalla mente almeno un film, un libro e una canzone che col carcere abbiano a che fare.

Perché non chiedere a tutti un consiglio, un suggerimento o una segnalazione?, ci siamo detti. Anzi: perché non eleggere i migliori esempi di ciascuna categoria suddetta?

Mentre ci avviciniamo all’elezione del Best ‘Prison Movie’ Award e del Best ‘Prison Book’ Award, eccoci, allora, a presentare la terza categoria in gara:

Best “Prison Song” award

Ovvero musica e carcere. Innanzitutto perché la “vita spericolata” delle rockstar (o dei rapper) le porta inevitabilmente ad avere problemi con la giustizia. Eppoi perché, per chi scrive testi, come per chi scrive libri, la prigione è sempre un tema caldo, che può essere sviluppato anche in senso allegorico. Ecco allora che si può scegliere un personaggio della musica che sia finito dentro, tanto come una canzone che parla di carcere, o un video girato in carcere, o tutte e tre queste caratteristiche insieme.

Partecipare è semplicissimo.

1. pensare a un cantante, un gruppo, una canzone o un video;

2. commentare questo post scrivendo il titolo della canzone o il nome del gruppo/cantante;

3. facoltativomotivare la scelta;

4. facoltativoaggiungere il link del video.

 

Si può votare fino al 13 dicembre 2012

Di seguito, alcune proposte:

Fabrizio De André, Don Raffaé, 1990
Johnny Cash, San Quentin, 1969
Metallica, St.Anger, 2003
System of a Down, Prison song, 2001
Punkreas, Cadena perpetua, 1995

Il vincitore è tra questi? A voi la parola.

2 commenti a “ Best “Prison song” Award ”

  1. Alberto

    Alberto

    tra queste vince il vecchio CASH, del quale secondo me va citata anche FOLSON PRISON BLUES!
    http://www.youtube.com/watch?v=lWsuVuw5JO4

    di DE ANDRE’forse andrebbe aggiunta NELLA MIA ORA DI LIBERTA’ dell’album memorabile STORIA DI UN IMPIEGATO (che in questo pezzo finisce dietro le sbarre, se avete presente il concept dell’album)
    http://www.youtube.com/watch?v=arRwV5-luB4

    altre proposte:

    MARLENE KUNTZ – Canzone in prigione (malgrado loro non mi piacciano per niente)
    http://www.youtube.com/watch?v=W27yWQ4V1C4

    THE KINKS – Holloway Jail
    http://www.youtube.com/watch?v=34PSwnblF-k

    volendo ci sarebbe Jailbreak degli ACDC
    http://www.youtube.com/watch?v=gYou7SqyDdo

    SAM COOKE – Chain Gang (questa forse è la mia preferita della lista)
    http://www.youtube.com/watch?v=L2XHYKWLGTg

    … e Jailhouse Rock vale oppure no?

    Rispondi
Commenta l'articolo
La tua e-mail non sarà pubblicata
  • ( non sarà pubblicata )