CAM in Carcere Cover

Sta per concludersi la parte del progetto di CAM Write not die – Prigioni riguardante il laboratorio di scrittura nel carcere Due Palazzi di Padova. Vi invitiamo ad entrare nella Casa di Reclusione insieme a noi per assistere alla presentazione e alla lettura del racconto collettivo frutto del lavoro svolto con un gruppo di detenuti.

Vi ricordate il vecchio progetto di ConAltriMezzi dedicato alle prigioni? In tutti questi mesi, noi non l’abbiamo certo dimenticato: per oltre un anno, infatti, alcuni membri della nostra Redazione hanno portato avanti, in collaborazione con la cooperativa Altracittà, un laboratorio di scrittura con un gruppo di detenuti del carcere Due Palazzi di Padova. Al termine di questo progetto, iniziato nella primavera del 2013 e appena concluso, è nato Una scossa liberatoria, un racconto collettivo rocambolesco e pieno di colpi di scena che parla di isole, terremoti e personaggi più o meno improbabili che fuggono da prigioni di diverso genere. Inoltre, sempre partendo da una riflessione su prigione e mondo, alcuni detenuti hanno scritto dei racconti individuali, più brevi. Tutto il materiale verrà raccolto da noi di CAM in una piccola antologia.

L’opera è ancora inedita ma, se lo vorrete, potrete essere i primi ad ascoltarla: il 27 novembre 2014, dalle 13.30 alle 15.00, alcuni brani del racconto collettivo saranno infatti letti nel corso del primo incontro di presentazione del progetto.

La presentazione e la lettura di parti selezionate del racconto sarà affidata agli autori stessi e ad alcuni membri della redazione CAM, e si terrà presso la Biblioteca della Casa di Reclusione Due Palazzi (via Due Palazzi, 35).

Giovedì 27 Novembre, ore 13.00
Biblioteca della Casa di Reclusione Due Palazzi
via Due Palazzi, 35 – PADOVA

L’invito a partecipare è aperto a tutti, ma abbiamo bisogno di raccogliere le prenotazioni entro breve per garantire le tempistiche necessarie per l’ingresso del pubblico in carcere.

Per partecipare, mandate una mail a conaltrimezzi@gmail.com, specificando:
1) nome e cognome; 2)
data di nascita, entro e non oltre Martedì 11 novembre.

Le prenotazioni sono necessarie per poter ricevere il consenso all’ingresso delle strutture carcararie. Inoltre verrete forniti di tutte le informazioni utili via mail.
Scriveteci numerosi per partecipare a questo evento, primo passo di una serie di nuove iniziative tutte dedicate alle prigioni e targate ConAltriMezzi!

Commenta l'articolo
La tua e-mail non sarà pubblicata
  • ( non sarà pubblicata )