Categoria:

Film

Le nostre terribili reviews sui film che ci guardiamo quando non abbiamo nient’altro da fare.

Il capitale umano
Il capitale umano [MOVIE REVIEW]
15 gen 2014
L'ultimo film di Virzì ha mandato in tilt le etichette e fatto incazzare i lombardi. Si tratta dell' adattamento di un romanzo americano e racconta come un incidente leghi indissolubilmente
Cinema
Still life [MOVIE REVIEW]
15 dic 2013
Il secondo flm da regista dell'italiano "inglesizzato" Uberto Pasolini. Una squisita storia d'amore per la vita, partendo dai tema della morte e della solitudine.
asghar farhadi
Il passato [MOVIE REVIEW]
13 dic 2013
Il Passato di Asghar Farhadi: il film-manifesto del regista iraniano, efficace, ma dal meccanismo troppo scoperto e quindi artificioso.
Abdellatif Kechiche
La vita di Adele [MOVIE REVIEW]
26 nov 2013
Recensione de La vita di Adele di Kechiche. La storia d'amore Adele ed Emma, un film che va oltre la vicenda romantica per diventare un affresco sulla condizione umana.
Bill Condon
Il Quinto Potere [MOVIE REVIEW]
7 nov 2013
Il Quinto Potere di Bill Condon è thriller patetico e pasticciato che instupidisce e banalizza una delle vicende più interessanti e controverse degli uiltimi anni, quella di WikiLeaks e di
automobilismo
Rush [MOVIE REVIEW]
23 ott 2013
Rush di Ron Howard è una storia efficacemente raccontanta, ma anche un film troppo prudente che si appoggia e si sviluppa su di una tradizione cinematografica ormai trita e ritrita,
audrey tautou
Mood Indigo [MOVIE REVIEW]
6 ott 2013
Mood Indigo di Michel Gondry, tratto dal romanzo di Borsi Vian "La schiuma dei giorni", è una favola dolceamara che si apre sull’abisso di una società disumana.
alfonso cuaron
Gravity [MOVIE REVIEW]
6 ott 2013
Gravity di Alfonso Cuarón porta alle estreme conseguenze la forza immersiva delle nuove tecnologie cinematografiche. Un inno alla vita e all’uomo di grandiosa potenza.
Cinema
Elysium [MOVIE REVIEW]
4 ott 2013
Nonostante le premesse, Elysium non riesce a proporre nulla di innovativo, adagiandosi su di una banalità e ovvietà, figlie dei più triti stereotipi del genere.