Diego Soldà - Without Trikcs

Diego Soldà è un giovane artista vicentino nato ad Arzignano nel 1981. Diplomatosi nel 2005 all’Accademia delle Belle arti di Venezia, ha partecipato a numerose mostre collettive tra cui La Giovine ItaliaNuova creatività italiana, Officina Italia 2 curate da Renato Barilli.
Proprio in occasione dell’ultima delle due, Nuova creatività italiana, Officina Italia 2 e del suo recente spin-off padovano Quattro protagonisti della nuova creatività italiana, Officina Italia 2, abbiamo avuto modo di vedere il suo lavoro, che abbiamo trovato di grande interesse. Per questo motivo abbiamo pensato di segnalarvi la sua personale: “Without Tricks – Senza trucchi” che si terrà dal 19 aprile al 19 luglio 2013, presso la Galleria Arrivada Luisa Miriam Ferrario, a Chur (Svizzera).

invitoWEB_soldaDDa sempre Soldà si è concentrato sulla pittura, una vera e propria riflessione meta-artistica che negli ultimi anni si è concentrata sulla stratificazione di elementi, evidenziando la processualità del gesto pittorico e l’estetica della materia.

All’accumulo di vari strati cromatici, Soldà sovrappone uno strato finale completamente bianco, che successivamente asporta, strappando via o sezionando i vari strati, disvelando come sotto di questo velo superficiale si celi il rutilare dei colori più vivaci. All’azione dell’artista si sovrappone, così, quella del tempo e del caso.
In questo modo la pittura di Soldà esce dai canoni più triti e convenzionali, diventando qualcosa di completamente nuovo: una sorta di testimonianza di sorprendente naturalismo del tempo e della vita, un libro della memoria sull’agire dell’artista che assume tutta la concretezza propria del lento agire della natura.

 

Commenta l'articolo
La tua e-mail non sarà pubblicata
  • ( non sarà pubblicata )