francesco-franchi-goodies

Francesco Franchi è un king dell’editorial design. Il suo ultimo libro ci parla del futuro dell’infografica e dell’estetica della notizia. Ci sembrava il volto migliore per inaugurare questa nuova rubrica di cose e persone fighe da segnalare nella rete.

Quando sento parlare di letteratura grafica e di visual storytelling – “scrivere non basta più”, “combinare i linguaggi per migliorare la comprensione” – qualcosa dentro di me ha un fremito e gode.

Francesco Franchi, un drago dell’editorial design, eccellenza nostrana e designer da paura, è una di quelle persone che, in questo senso, mi emozionano e mi colpiscono parecchio.

Mi sembrava la persona giusta per inaugurare questa nuova rubrica di CAM che d’ora in avanti conterrà e segnalerà cose e persone fighe.

Per i profani di grafica Mr. Franchi, 31 anni, è il direttore editoriale di IL – Intelligence in Lifestyle – il mensile del Sole 24Ore, che, se non l’avete notato, in questi anni ha subito un’enorme evoluzione. Le sue ormai celeberrime infografiche hanno già fatto scuola in tutto il mondo e se siete appassionati del genere le avrete certamente incrociate sui blog, Pinterest e Tumblr.

Ecco, per me Francesco rappresenta un po’ il non plus ultra di un certo modo creativo ed eccelso di trattare il testo e l’immagine (visual data), rapendo, stupendo, meravigliando l’occhio del lettore. Una forma d’arte (sì, per me questa cosa qui la si può chiamare arte) che più di ogni altra si integra nel mercato, nell’industria editoriale, nel modo di comunicare, nel mondo della parola e dell’informazione.

Avercene.

Recentemente Francesco Franchi ha pubblicato questo splendido libro Designing News: Changing the World of Editorial Design and Information Graphics (Gestalten, 2013, 240 pag) che contiene la sua filosofia a proposito del design dell’informazione, sul futuro dell’infografica, del trattamento e dell’estetica della notizia e della grafica editoriale, ora come non mai influenzata dalle dinamiche del web 2.0 e da una crisi del settore che apre a nuovi scenari di sperimentazione e restyling (qui ne parla anche Rivista Studio).

Per chi volesse approfondire l’argomento:

questo è il suo sito: www.francescofranchi.com
questo il suo profilo Twitter: https://twitter.com/ffranchi
questo il suo Tumblr: francescofranchi.tumblr.com
questo il suo Flickr: http://www.flickr.com/photos/ffranchi

 

Commenta l'articolo
La tua e-mail non sarà pubblicata
  • ( non sarà pubblicata )