infrascritture-mostra-blog

In occasione del convegno Infrascritture – Spazi urbani nelle letterature europee contemporanee l’associazione ConAltriMezzi presenta la rassegna fotografica La città dei senza, a Padova, presso il Centro Universitario di via Zabarella dal 13 al 20 maggio.

Presentato, per la prima volta, nel luglio 2012 in occasione dell’uscita di CAM#07, La città dei senza, il progetto coinvolge nove fotografi che, attraverso i propri scatti, si sono interrogati sulla realtà padovana.

Accanto a sei (Giulia Agostini, Francesco Berti, Chiara De Notaris, Damiano Ermenegildo, Zaira Menin, Valeria Nanci) già protagonisti della precedente edizione, sono stati coinvolti altri tre fotografi (Filippo Leonardi, Emmanuele Panzarini, Anna Trento), selezionati tra gli iscritti all’archivio GAi – Giovani Artisti italiani grazie al supporto dell’Area Creatività dell’Ufficio Progetto Giovani.

 

INFRASCRITTURE-mostra

 

Padova, la città del Santo Senza Nome, del Prato Senza Erba, del Caffè Senza Porte. Padova, la città dei senza che già dai suoi simboli si manifesta come luogo assente e di assenze, periferia culturale di un Paese già ai margini. Una città che sembra dimenticare troppo spesso chi la abita, come nei lavori di Agostini e De Notaris, e della sua storia, come sottolinea Berti. Una città senza volto, nelle foto di Ermenegildo, che trova perfetta espressione nei gelidi ed anonimi palazzi fotografati da Leonardi. Da ciò l’invito ad una maggiore partecipazione affinché si possano riqualificare le aree dimenticate, come ci illustrano Panzarini e Trento, e affinché si riesca a dare un’anima a questa città di cui troppo si sente la mancanza, come sottolinea Nanci. E poi la speranza: quella luce che solo l’arte di strada sa regalare, come ci racconta Menin.

La città dei senza: prospettive diverse, sguardi originali e personali, che danno vita ad uno spettro ricco e variopinto di riflessioni critiche, emozioni e storie che rivelano le poliedriche facce di Padova.

Il progetto è curato da Paolo Radin e Valeria Nanci e realizzato grazie al supporto del Comune di Padova e del Centro Universitario di via Zabarella.

Ecco il programma completo dell’intera rassegna, che potete anche scaricare in formato pdf.

 

INFRASCRITTURE-banner-programma infrascritture-mostra-credits

Rimani aggiornato con noi tramite l’evento su Facebook:

facebook-logo
Commenta l'articolo
La tua e-mail non sarà pubblicata
  • ( non sarà pubblicata )